0 Flares Filament.io 0 Flares ×

 

Parliamo oggi della morte in croce che Gesù dovette patire per noi!

In questa breve ma intensa meditazione scritta da Jasmine, vogliamo ripercorrere tutte le sofferenze che patì Gesù una volta salito su quella croce.

 

Le più grandi sofferenze di Gesù su quella croce era:

1. sofferenza fisica : La morte in Croce era una terribile arma di morte usata anche per torturare. Su quei legni i condannati (che venivano trattati da maledetti) morivano di soffocamento o dissanguamento.

2. sofferenza emotiva: Gesù è venuto sulla terra per salvare le persone dalle loro malvagità e Lui sapeva che doveva passare questo sacrificio, è molto difficile accettare la morte; infatti se a qualsiasi persona viene riferito che dovrà morire e sa che non ha molto tempo, si farebbe prendere dal panico e da grandissima sofferenza; certo Gesù soffriva per questo motivo ma non si scoraggiò e rimase unito a Dio.

3. Sofferenza d’amore : Gesù sapeva per quale scopo doveva morire, ma le persone non capivano tutto ciò quindi Lui soffriva molto perchè vedeva le persone che lo disprezzavano e veniva umiliato e deriso.

4. Sofferenza Spirituale: Gesù, per troppa sofferenza, chiese aiuta al Signore e ciò che Gli disse fu: “Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?”

Però tutto ciò che ha passato ha dato Gloria a Dio.

Il Signore gli ha fatto vedere i frutti per quello che ha fatto; infatti, oggi, tutti sanno ciò che Gesù fece; molti credettero e grazie a Lui i nostri peccati sono purificati e possiamo avere la vita eterna.

Così come è scritto:

Disprezzato e abbandonato dagli uomini, uomo di dolore, familiare con la sofferenza, pari a colui davanti al quale ciascuno si nasconde la faccia, era spregiato e noi non ne facemmo stima alcunaIsaia 53:3

Jasmine De Finis

 __________________________________________________________________________________

He became flesh for me,
He came on earth for me,
He lived among people for me,
He paid the price for me,
He died for me,
He is risen for me,
He won the death, the evil and the sin for me …
and now I can live!

Ringrazio un caro amico di Facebook per queste parole.

 

 


Ruben

Ruben, Nato a Luino (varese) il 19-giugno-1991. Convertito al vangelo il: novembre 2008 all'età di 17 anni. Servo il Signore predicando la Parola come "predicatore" nella mia assemblea(Luino) e ,di tanto in tanto, anche in altre assemblee evangeliche. Dal 2010 servo il Signore usando la mia passione (informatica) ho quindi aperto il sito internet: www.semplicementelavorando.it

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×