0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Arlecchino:

Arlecchino sarebbe la simbolica figurazione medioevale dell’aspetto oscuro e conturbante, quindi demoniaco, del risveglio primaverile delle forze della natura: egli ed i suoi spettrali seguaci erompono dal sottosuolo nella notte del 1° maggio (o in quella di Pentecoste o in quella di S. Giov. Secondo altre tradizioni), costringendo con il terrore gli uomini a rinchiudersi nelle loro case.
Ma al pari di ogni diavolo medioevale, anche Hellequin o Alichino ha un doppio volto. Sul rovescio di un profilo terrifico, il folklore imprime i segni di una comica buffoneria: l’intelligenza perversa del beffardo spirito infernale trascolora nelle stupidità del demonio popolare destinato ad essere oggetto di beffa.

Arlecchino reca sul volto la mezza maschera nera che è insieme ricordo del ceffo infernale e parodia dell’ispido uomo delle valli: il suo costume a toppe multicolori è l’abito del servo pezzente, ma anche la folle livrea del demone: la spatola che stringe alla cintura serve a rimestrare la polenta, eppure ricorda lo scettro con cui il capo della caccia selvaggia allontana da se gli uomini che si attardano al suo cammino.
Non diversamente, il suo gestire spazia tra la stupefacente acrobazia del folletto e l’incredibile balordaggine del diavolo goffo. UTET Vol. II pag. 246).
Le prime testimonianze drammaturgiche e letterarie relative al nome di arlecchino appartengono ai secoli XIII e XIV:
Nel 1276 Adam de la Halle nel “Jeu de la Feuillèe”, fa riferimento a Hellequin, capo d’una masnada di spiriti infernali.
Dante attribuisce il nome di Alichino a uno dei diavoli di Malebolge.

 

L’articolo completo lo troverete sul sito: http://www.tuttolevangelo.com/studi/il_carnevale.php


Ruben

Ruben, Nato a Luino (varese) il 19-giugno-1991. Convertito al vangelo il: novembre 2008 all'età di 17 anni. Servo il Signore predicando la Parola come "predicatore" nella mia assemblea(Luino) e ,di tanto in tanto, anche in altre assemblee evangeliche. Dal 2010 servo il Signore usando la mia passione (informatica) ho quindi aperto il sito internet: www.semplicementelavorando.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×