0 Flares Filament.io 0 Flares ×

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ogni cosa buona è imitata da Satana, che è il maestro della contraffazione.

La libertà è stata usata per gli scopi più vili e gli uomini hanno erroneamente impiegato questo termine celeste chiamando libertà le opere del diavolo.Nella sfera spirituale, esistono cose definite libertà che in realtà non lo sono.Che Dio ci liberi dalla falsa libertà che afferma: “Non sono sotto la Legge (di Mosè), perciò vivo come mi pare”.

Questa è una grande benedetta verità, seguita dalla più atroce deduzione: “Il cristiano non è sotto la Legge, ma sotto la Grazia”.E questo è un fatto glorioso. Infatti è molto meglio servire Dio, perché Lo amiamo, invece che perché temiamo la Sua ira. Essere sotto la Legge significa rendere a Dio il servizio di uno schiavo che teme la frusta, mentre essere sotto la Grazia significa servire Dio per puro amore verso di Lui. Oh, se solo potessimo essere bambini e offrire l’obbedienza di un bambino! Ma coloro che ritengono che non essere sotto la Legge significhi essere liberi di seguire le proprie passioni e i propri piaceri, sono condannati e vittime di una grande illusione se credono a questa bugia. Se si comportano così, sicuramente in passato devono essere stati cotti nel forno di Satana per esserne usciti così duri; deve esser stata tolta loro la coscienza, perché conoscano Dio solo per provocarlo, sostenendo che il Suo amore dia loro la libertà di ribellarsi.

Rifiutate il legalismo, ma amate la Legge di Dio e fatene il vostro diletto. Aborrite l’idea della salvezza tramite le buone opere, ma siate pieni di buone opere come se per esse doveste essere salvati. Vivete in santità come se per essa doveste entrare nel Cielo, ma riposate in Cristo, consapevoli che niente di ciò che viene da voi potrà mai aprire le porte della Città celeste. Quando raccogliete le dottrine della Grazia per farne un fuoco che vi porti conforto e gioia, questa falsa libertà balzerà fuori dal fuoco come un serpente mordendovi la mano, ma voi scrollatela via dentro il fuoco dell’amore divino e lasciate che il mostro ne sia consumato. Se siamo amati da Dio di un amore eterno e non siamo più sotto la Legge, ma liberi dal Suo castigo, serviamo Dio con tutta la gratitudine del nostro cuore.“Si, oh Signore, io sono il tuo servo; sono tuo servo, figlio della tua serva; tu hai spezzato le mie catene” (Salmo 116:16 ).

Un’altra falsa libertà dalla quale dobbiamo guardarci è quella della religione ereditaria: “Si, siamo il popolo di Dio; siamo sempre andati in chiesa, siamo stati battezzati e prendiamo la Comunione (o la Santa Cena): chi è più libero di noi?Amiamo la casa di Dio e ascoltiamo con piacere la verità: chi ci accuserà di peccato?Ci raduniamo come popolo di Dio, ascoltiamo come popolo di Dio, certo che siamo liberi!”.Ma ci si può credere liberi ed essere ancora schiavi!

Molti su questa terra si immaginano di essere ciò che in realtà non sono. Se Cristo non è venuto verso di voi per mostrarvi la vostra schiavitù e il vostro cuore non si è spezzato davanti a Lui a motivo di essa, non siete liberi; lo siete solo se avete guardato alle ferite di Gesù come le uniche vie di scampo e avete visto nella Sua mano il solo potere che può spezzare i vostri legami, se no, siete schiavi di Satana, proprio come se foste all’inferno.

Diffidate, vi prego, della religione ereditata.

 

Non si può tramandare la propria santità come si fa con i propri beni, non si può ricevere la grazia come se fosse terra, oro o argento.

Scritto da C.H.Spurgeon

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Ruben

Ruben, Nato a Luino (varese) il 19-giugno-1991. Convertito al vangelo il: novembre 2008 all'età di 17 anni. Servo il Signore predicando la Parola come "predicatore" nella mia assemblea(Luino) e ,di tanto in tanto, anche in altre assemblee evangeliche. Dal 2010 servo il Signore usando la mia passione (informatica) ho quindi aperto il sito internet: www.semplicementelavorando.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- Filament.io 0 Flares ×