Giusto giudizio

Il Giusto Giudizio di Dio

Credo fermamente che, uno dei problemi maggiori che abbiamo in ambito cristiano nel nostro secolo, sia la mercificazione e l’annacquamento della Parola di Dio. Mi vengono in mente i profeti, grandi uomini di Dio che combattevano strenuamente per difendere e Leggi tutto…

Il carnevale: Pulcinella.

  I suoi vestimenti riconducono nella grande famiglia demoniaca degli anni medievali: per riconoscerlo (accanto ad Arlecchino) come grottesca ipostasi comica d’un pallido e diabolico spirito sotterraneo, emerso ad esibire in una parentesi carnevalesca l’insaziabile voracità. La sfrontatezza, la goffaggine e il gusto perturbatore del Leggi tutto…

A post title

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nulla convallis egestas rhoncus. Donec facilisis fermentum sem, ac viverra ante luctus vel. Donec vel mauris quam. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nulla convallis egestas rhoncus.

Now another title

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nulla convallis egestas rhoncus. Donec facilisis fermentum sem, ac viverra ante luctus vel. Donec vel mauris quam. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nulla convallis egestas rhoncus.

Beautifully Written

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nulla convallis egestas rhoncus. Donec facilisis fermentum sem, ac viverra ante luctus vel. Donec vel mauris quam. Aliquam pellentesque pellentesque turpis, ut bibendum sapien sollicitudin nec. Pellentesque posuere ornare placerat. Suspendisse potenti. Leggi tutto…

Il Carnevale: Arlecchino.

Arlecchino: Arlecchino sarebbe la simbolica figurazione medioevale dell’aspetto oscuro e conturbante, quindi demoniaco, del risveglio primaverile delle forze della natura: egli ed i suoi spettrali seguaci erompono dal sottosuolo nella notte del 1° maggio (o in quella di Pentecoste o in quella Leggi tutto…

Il mondo va a rotoli.

“Poiché la creazione aspetta con impazienza la manifestazione dei figli di Dio; perché la creazione è stata sottoposta alla vanità, non di sua propria volontà, ma a motivo di colui che ve l’ha sottoposta, nella speranza che anche la creazione Leggi tutto…